• Genitori e figli: con le mamme di Castel Volturno parliamo di diritti e doveri.

    Giugno 28, 2024

    Diritto a giocare, a essere ascoltati, a essere curati, a ricevere un’istruzione… Quando abbiamo chiesto alle mamme coinvolte a Castel Volturno in un ciclo di incontri sulla responsabilità genitoriale di scrivere su un foglio quali fossero secondo loro i diritti di cui godono i bambini e le bambine, questi sono stati quelli più ricorrenti. Siamo partiti da qui, mettendo al centro i bambini in quanto portatori di diritti, per accompagnare un gruppo di mamme di origine straniera (e in particolare nigeriana) in un percorso di riflessione e supporto su cosa significa essere genitori dal punto di vista dei diritti e…...

    Leggi tutto

  • copertina opuscolo

    copertina opuscolo

    “Culla, canta, racconta”: una guida alla lettura ad alta voce per genitori

    Giugno 20, 2024

    Leggere ad alta voce a un bambino o una bambina già dai primi mesi di vita è uno dei doni più preziosi che possiamo fargli. La voce della mamma o del papà - o di un'educatrice, o un nonno... - incanta e accende immagini, i suoni accarezzano o incuriosiscono, le braccia accolgono e cullano, le pagine con i loro colori e la loro consistenza diventano un gioco da maneggiare e - perché no - assaggiare! Tutta questa esperienza, fatta di suoni e immagini, di sensazioni piacevoli e accoglienti, di sorprese e conferme confortanti, è di fondamentale importanza non solo perché…...

    Leggi tutto

  • mamma e bambino mano nella mano

    mamma e bambino mano nella mano

    La scelta generosa di una mamma affidataria.

    Maggio 11, 2024

    Grazie a progetto “Inviolabili”, da tre anni abbiamo iniziato a supportare delle future e neo-mamme un po’ diverse da quelle con cui eravamo abituati a lavorare. Sono le mamme affidatarie, donne che scelgono di accogliere nelle loro vite bambini e bambine provenienti da contesti complicati, offrendo loro una seconda opportunità per crescere sereni. La loro personale esperienza, le loro motivazioni e il loro sguardo su se stesse e il loro ruolo nelle vite dei bambini che si preparano ad accogliere come figli hanno aggiunto elementi preziosi al nostro lavoro: siamo cresciuti molto, anche grazie a questi confronti. Abbiamo chiesto a…...

    Leggi tutto

  • Sempre fuori posto: le acrobazie di una neo-mamma tra famiglia e lavoro.

    Maggio 10, 2024

    Oggi lasciamo la parola a Giuliana, educatrice di Pianoterra e mamma di un bimbo di pochi anni che ci parla con una punta di amarezza delle acrobazie di una neo-mamma alle prese tra famiglia e lavoro.   La prima parola che mi viene in mente quando penso alla conciliazione tra il lavoro e la maternità è… difficile. Non è una cosa semplice essere madri lavoratrici, soprattutto nei primi anni, quando i bambini sono piccoli e richiedono una quantità di cura e attenzioni enorme. E questo non solo perché – come sanno tutti i genitori di bimbi in età da nido…...

    Leggi tutto

  • mamma con bambino in braccio

    mamma con bambino in braccio

    “Non mi capiscono”, l’esperienza di una mamma straniera alle prese con i servizi socio-sanitari italiani.

    Maggio 9, 2024

    Avere a che fare con la burocrazia del nostro sistema sanitario può mettere a dura prova chiunque, lo sappiamo bene. Ma proviamo a metterci nei panni di una mamma non italiana alle prese con un figlio con bisogni speciali: in questo caso gli ostacoli possono essere insormontabili, e ad andarci di mezzo è il diritto alla salute, che nel nostro paese è sancito dalla Costituzione. Oggi vi raccontiamo la storia di Nadesha e della sua lotta per riuscire a comunicare e a farsi capire da chi avrebbe dovuto aiutare il suo piccolo Matthew. Ce l'ha raccontata la nostra assistente sociale…...

    Leggi tutto

  • mamma e bambino che dormono

    mamma e bambino che dormono

    Un lieto evento che può travolgere: quando in una coppia arriva un bambino.

    Maggio 8, 2024

    Anche quando si presenta come il classico “lieto evento”, l’arrivo di un bambino in una coppia innesca comunque dei cambiamenti, previsti o non previsti, che in alcuni casi possono diventare delle vere e proprie “bombe”. Stanchezza, insicurezza, dubbi e timori sono strettamente intrecciati a gioia, tenerezza, speranza e senso di appagamento, in una girandola di emozioni che può rischiare di travolgere. Sono queste le riflessioni condivise con noi da Amalia, una neo-mamma di Napoli che, dopo l’arrivo della piccola Greta, ha temuto che rabbia e stanchezza avrebbero potuto essere fatali per il suo legame con il suo compagno. La notizia…...

    Leggi tutto

  • copertina blog

    copertina blog

    Il multitasking è una trappola per le donne, e ancora di più per le mamme.

    Maggio 7, 2024

    "Ce la faccio" è il mantra di tantissime donne, soprattutto delle mamme. E a farcela ce la fanno, ma a che prezzo? Oggi condividiamo con voi una riflessione della nostra psicologa Rossella, anche lei mamma, su questo tema: un tema davvero sentito e trasversale, che accomuna tutte le mamme che si incrociano a Pianoterra, a prescindere dalle provenienze e dai ruoli... Sei una mamma? Allora ce la fai!   Quando ero ragazzina, mia zia aveva appeso in camera un manifesto che ritraeva una donna, che era anche evidentemente una madre e che con 100 mani era intenta a svolgere contemporaneamente…...

    Leggi tutto

  • Donna africana con bambino in fascia

    Donna africana con bambino in fascia

    Città a misura di mamma?

    Maggio 5, 2024

    Le nostre città non sono pensate per le mamme, ma per persone – preferibilmente uomini – che si spostano in macchina compiendo tragitti lineari da casa al lavoro e ritorno. Di questo spesso non ci si rende conto finché non ci si ritrova effettivamente con un passeggino tra le mani e una routine quotidiana da portare avanti. La routine quotidiana delle mamme, infatti, ha davvero poco di lineare. Tra casa e lavoro ci sono tante tappe: il nido o la scuola, il supermercato per fare la spesa, la farmacia per comprare una pomata o un detergente, e poi il pediatra…...

    Leggi tutto

  • Le fragilità di una neo-mamma, ieri e oggi.

    Maggio 3, 2024

    Abbiamo chiesto a Daniela, educatrice perinatale e doula con tanti anni di esperienza alle spalle, di condividere con noi qualche riflessione sulle fragilità delle neo-mamme, ieri e oggi. Ecco cosa ci ha raccontato. Come tutti gli eventi cruciali della vita, la nascita di un figlio comporta profonde trasformazioni a livello personale e sociale: diventare madri non è solo un’esperienza straordinaria dal punto di vista fisico ed emotivo, ma è anche per una donna un’occasione di cambiamento della propria identità e del proprio ruolo, una soglia oltrepassata la quale non si è più figlie, ma si diventa madri. Nelle società tradizionali…...

    Leggi tutto

  • La storia di Vic: un ritorno a casa dolceamaro.

    Maggio 2, 2024

    La prima voce di mamma che vogliamo farvi ascoltare è quella Vic, una donna di origini nigeriane che oggi vive in provincia di Napoli. Le abbiamo chiesto di parlarci i suoi ultimi mesi, dopo aver messo piede per la prima volta nel nostro centro per famiglie a Castel Volturno. Ecco il suo racconto. Sono Vic, sono nigeriana e sono mamma di Reby. Oggi la mia bimba ha 15 mesi e insieme siamo felici, anche se problemi e difficoltà non mancano nella vita di tutti i giorni. Sono in Italia da pochi anni. Anche il mio compagno lo conosco da poco. Quando…...

    Leggi tutto